Baba Vanga: nel 2016 addio all’Europa

redazione 9 dicembre 2015

baba vanga quando era ancora in vita 508209 Baba Vanga: nel 2016 addio allEuropa

Secondo le profezie di Baba Vanga, che a 19 anni dalla morte è ancora considerata la ‘Nostradamus dei Balcani’, il prossimo anno dovrebbe segnare l’inizio dell’occupazione del nostro continente da parte delle milizie jihadiste. Ripercorrendo tutte le profezie della sensitiva bulgara, ci si accorge che il margine d’errore è piuttosto ridotto (circa il 15%), e che rispetto ai ‘colleghi’ più illustri c’è anche un’esatta identificazione temporale degli avvenimenti.

Baba Vanga era in grado di leggere nel pensiero e di prevedere il futuro e la sua fama fu tale che anche i leader comunisti in Bulgari si servirono di lei per organizzare la loro agenda politica. In molti casi, le profezie di Baba Vanga si sono parzialmente avverate.

Ecco le prossime profezie annunciate:

- 2023: l’orbita della terra cambierà.
- 2025: la popolazione dell’Europa toccherà lo zero.
- 2028: l’uomo arriverà su Venere, alla ricerca di possibili nuove risorse.
- 2033: i poli si scioglieranno e aumenterà notevolmente il livello delle acque.
- 2043: l’Europa diventerà un Califfato e la nuova capitale sarà Roma. L’economia mondiale sarà soggetta alla legge islamica.
- 2066: l’America utilizzerà un’arma capace di cambiare il clima per riprendere il controllo dell’Europa e della cristianità.
- 2076: il comunismo dominerà in tutto il mondo.
- 2084: la natura rinasce (ci sono molti dubbi e vaghe interpretazioni su questa affermazione, nda).
- 2100: la Terra sarà illuminata 24 ore al giorno grazie al sole artificiale progettato dall’uomo (sono in corso studi per realizzarlo grazie alla fusione nucleare).
- 2130: grazie all’aiuto degli alieni, le civiltà potranno vivere anche sott’acqua.
- 2170: siccità globale.
- 2187: due eruzioni vulcaniche distruttive bloccate in tempo.
- 2201: le temperature globali si abbassano in seguito al rallentamento dei processi termonucleari nel sole;
- 2262: tutti i pianeti cambieranno leggermente orbita e Marte sarà a rischio collisione con una cometa.
- 2354: grave siccità dovuta a un incidente nel sole artificiale.
- 2480: collisione tra due soli artificiali, torna la notte sulla Terra.
- 3005: una guerra su Marte provocherà il cambio di orbita.
- 3010: una cometa colpirà la Luna e la Terra sarà circondata da ceneri e frammenti rocciosi.
- 3797: fine della vita sulla Terra, ma l’uomo avrà già raggiunto nuovi sistemi solari per sopravvivere.

Tags: ,