Auto pirata uccide madre e figlia

redazione 31 gennaio 2016

ambulanza Auto pirata uccide madre e figlia

Una minicar, guidata da un uomo ubriaco, di nazionalità rumena ha investito e ucciso una donna di 50 anni e sua figlia di 10. Camminavano insieme a Montione, alle porte di Arezzo quando sono state travolte e uccise. Dalle prime ricostruzioni madre e figlia camminavano, probabilmente, sul marciapiede, quando l’auto è piombata loro addosso. Un impatto violento, la donna è stata soccorsa dal 118 ed è poi morta in ospedale. Per la piccola, assistita sul posto con manovre di rianimazione, non c’è stato niente da fare.

Tags: ,