Auschwitz, 70 anni dall’orrore: “Giorno della Memoria”

redazione 27 gennaio 2015

 

Auschwitz  Auschwitz, 70 anni dallorrore: Giorno della Memoria

 

Oggi, come ogni anno, si celebra il “Giorno della Memoria”, il giorno scelto dall’Onu, in commemorazione delle vittime dell’Olocausto,  del più devastante genocidio  che l’europa abbia mai conosciuto, per non dimenticare, perchè l’orrore non si ripeta “mai più” e in onore di coloro che, anche a rischio della loro stessa vita, hanno protetto e in molti casi salvato tanti perseguitati.

 

Sono passati 70 anni esatti,  quando le truppe dell’armata rossa varcarono i cancelli  di Auschwitz che spalancarono agli occhi del mondo l’orrore della Shoah, con migliaia di cadaveri abbandonati in fosse comuni e i corpi scheletrici di 7000 persone ancora in vita, erano quelli abbandonati dai nazisti perchè considerati malati, che negli occhi portavano il peso di un orrore mai visto prima.

 

Yakov Vincenko, un soldato semplice dell’armata rossa, fu tra i primi ad aprire i cancelli di Auschwitz. Queste le sue parole, per descrivere quel giorno:

“Nemmeno noi che abbiamo visto ci volevamo credere. ho sperato per anni di riuscire a dimenticare, poi ho capito che sarebbe stato da complice, da colpevole. Così adesso ricordo, anche se non sono riuscito ancora  a comprendere”.

 

Anche l’Italia si prepara al ricordo. A partire dalle ore 10,00 si terrà a Montecitorio la celebrazione ufficiale, con la consegna delle medaglie d’onore da parte di Pietro Grasso, Presidente del Senato nell’esercizio delle funzioni del Presidente della Repubblica, a 7 cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti.

 

Alla cerimonia saranno presenti la Presidente della Camera, Laura Boldrini, e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio.  All’evento, sono stati invitati centinaia di studenti, provenienti da ogni parte d’Italia. Il Presidente Grasso, in Aula, alla presenza della Presidente Boldrini e della Ministra Giannini, consegnerà i premi agli Istituti vincitori della XIII edizione del Concorso “I giovani ricordano la Shoah”.

 

Celebrazioni sono state organizzate da nord a sud dello Stivale, con numerose iniziative che spaziano dai concerti alle mostre, dagli incontri agli spettacoli,  per “non dimenticare”.

 

© Social Channel

Tags: ,