Attivista cinese condannato a tre anni

redazione 22 dicembre 2015

Pu Zhiqiang Attivista cinese condannato a tre anni

L’avvocato cinese Pu Zhiqiang, considerato uno dei principali sostenitori dei diritti dell’uomo della Cina, è stato condannato stamani a una pena sospesa di tre anni di prigione per alcuni post su un sito di microblog critici nei confronti del governo. Lo riferiscono i media ufficiali di Pechino.

Pu, 50 anni, è stato riconosciuto colpevole d’”incitamento all’odio razziale” e di aver “perovocato discusssioni e fomentato disordini” dalla Seconda corte intermedia popolare di Pechino, ha precisato la televisione di stato CCTV.

Tags: ,