Asl Sassari, arrestati due dipendenti per racket funebre

redazione 6 novembre 2014

Asl Sassari Asl Sassari, arrestati due dipendenti per racket funebre

 

Un titolare di agenzia funebre, e due dipendenti della Asl di Sassari che prestano servizio presso la camera mortuaria dell’Ospedale civile, sono stati arrestati. Altre tre le persone denunciate. I due becchini, fornivano informazioni sui decessi avvenuti nell’ospedale e contatti con i familiari delle persone decedute, accettando in cambio “mazzette” dall’impresario funebre. Uno dei due dipendenti è stato accusato anche di reato di peculato, per essersi appropriato e aver indebitamente usato, l’apparecchio telefonico della camera mortuaria per scopi privati.

 

© Social Channel

Tags: ,