Arrestato il boss ANTONIO MENNETTA

redazione 4 gennaio 2013

32 224x300 Arrestato il boss ANTONIO MENNETTA

Inizia bene l’anno nuovo per chi lotta contro la malavita che sta insanguinando Napoli: all’alba di oggi è stato arrestato Antonio Mennetta, capo dei Girati. Era ricercato dallo scorso settembre dopo che, arrestato il 23 luglio, era stato rilasciato dopo soli due giorni.

L’ARRESTO - Era uno dei protagonisti della faida con gli scissionisti a Scampia e Secondigliano: alle prime luci del mattino Mennetta è stato messo in manette dalla squadra mobile di Napoli e dal Servizio centrale operativo. Il boss si trovava in una villa a Scafati nel salernitano: trascorreva la notte in tutta tranquillità nella sua abitazione, come tutti i latitanti. Era dallo scorso settembre che gli agenti erano sulle sue tracce e le indagini si erano rinvigorite dopo il vertice delle forze dell’ordine in seguito all’omocidio di Pasquale Romano, il ragazzo ucciso per errore lo scorso ottobre. Insieme a lui nelle ore successive, sono stati scovati anche Ciro Cortese e il fratello Giovanni, elementi di spicco del clan Di Lauro.

112 300x229 Arrestato il boss ANTONIO MENNETTA

UN BOSS GIOVANE E INTRAPRENDENTE - A soli 28 anni Mennetta era l’uomo di spicco del gruppo Vanella-Grassi il lotta con il clan Abete-Abbinate. Le accuse per lui sono di associazione a delinquere e omicidio, senza contare che, secondo le fonti degli investigatori, il giovane boss era particolarmente intraprendente, tanto da essere riuscito ad ottenere il controllo totale dello spaccio di droga nell’area nord della città e aver stretto con facilità diverse alleanze con altre fazioni della camorra. Un capo versatile che ha saputo diversificare le sue azioni in tutti i campi di interesse.

28 300x150 Arrestato il boss ANTONIO MENNETTA

Tags: , , ,