Aereo scomparso in Malesia, Non è terrorismo: ma la Cia non si arrende

redazione 12 marzo 2014

aereo Aereo scomparso in Malesia, Non è terrorismo: ma la Cia non si arrende

Qualche giorno fa, abbiamo assistito all’ennesimo fatto sconvolgente di un aereo scomparso nel nulla mentre era in volo: il bolide della linea “Malaysia Airlines” è svanito nel vuoto venerdì sera. In questi giorni, sono state attuate tutte le indagini e le inchieste possibili per ritrovarlo al più presto ma fino ad ora arrivano notizie poco incoraggianti. Il segretario generale, Ronald K. Noble ha affermato che più si ottengono informazioni e maggiore è l’esclusione di un atto terroristico. Al contrario, la Cia sta continuando ad analizzare l’accaduto per sostenere la causa opposta.

Alcune fonti militari malaysiani hanno affermato anche che il Boeing 777 ha cambiato completamente la sua rotta dopo un’ora dal decollo da Kuala Lumpur, dirigendosi verso lo Stretto di Malacca. C’è invece chi, come il capo dell’aviazione, nega categoricamente questa ipotesi e spiega che l’aereo ha sì cambiato rotta, ma non in modo così rilevante. Inoltre, i due passeggeri iraniani, non erano terroristi, ma profughi che volevano emigrare in Europa; per il segretario generale dell’Interpol invece, i due uomini venivano associati a un possibile traffico di esseri umani.

Anche questo come l’aereo scomparso l’anno scorso nelle Filippine resterà un mistero?

 

© OBBLIGO DI CITARE LA FONTE

Tags: , ,