“Alfano deve morire come Kennedy”, il piano della mafia

redazione 20 novembre 2015

alfano Alfano deve morire come Kennedy, il piano della mafia

I boss mafiosi volevano, per Angelino Alfano, “la stessa fine di Kennedy”.  Alcuni mafiosi arrestati dai carabinieri pensavano di colpire il ministro dell’Interno Alfano, responsabile dell’inasprimento del 41bis. La circostanza emerge da un’intercettazione effettuata nell’inchiesta dell’Arma sul mandamento mafioso di Corleone.

I carabinieri del gruppo di Monreale, con l’ausilio di un elicottero e di unità cinofile per la ricerca di armi, hanno arrestato 6 persone tra i comuni di Corleone, Chiusa Sclafani e Contessa Entellina, in provincia di Palermo. Azzerato il mandamento di Corleone. L’operazione è scattata a seguito di un’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, che ha fatto luce sui nuovi assetti di Cosa nostra nel mandamento dei boss Riina e Provenzano. Le indagini avrebbero scongiurato un omicidio già pianificato

Tags: , , ,