Aggressione con acido, Parla il complice: “Pensavo fosse uno scherzo”

redazione 17 marzo 2015

Andrea Magnani è chiamato a processo: “Il regista è Alexander Boettcher”.

 

ACIDO Aggressione con acido, Parla il complice: Pensavo fosse uno scherzo

 

Secondo Andrea Magnani, coinvolto nel processo alla cosiddetta coppia diabolica dell’acido che ha colpito a Milano il 22enne Pietro Barbini lo scorso dicembre, a organizzare l’aggressione sarebbe stato Alexander Boettcher. Il presunto complice ha infatti spiegato che “sapevo che dovevamo fargli uno scherzo goliardico e mi sono accorto di tutto solo quando Martina Levato ha lanciato l’acido”.

 

La coppia che ha aggredito il giovane e il loro complice dovranno rispondere sia dell’aggressione e poi di aver sfigurato per unsbaglio lo studente Stefano Savi il 2 novembre scorso, per uno scambio di persona; inoltre hanno anche tentato di aggredire con l’acido il fotografo Giuliano Carparelli.

 

Alexander avrebbe avuto il comando dell’operazione, tanto che secondo Magnani anche Martina “aveva soggezione” nei confronti del fidanzato che dava orgini a tutti, “tanto che una volta si arrabbiò perché avevo sbagliato a comprare dell’acido”.

 

“Non mi ero reso conto, ho anche tentato di suicidarmi dopo quello che era successo e ora provo rimorso, anche se non ero consapevole”, ha poi aggiunto il complice.

 

© Social Channel

Tags: , ,