Aereo Sinai: un lampo di calore prima dell’incidente

redazione 3 novembre 2015

sinai1 Aereo Sinai: un lampo di calore prima dellincidente

Un satellite Usa ha rilevato un lampo di calore al momento dell’incidente dell’aereo russo nel Sinai. I Servizi segreti americani e i funzionari militari stanno analizzando i dati per determinare se il lampo si sia verificato a mezz’aria o sul terreno. Per gli esperti il lampo di calore potrebbe essere legato a molteplici cause “Se un solo lampo è stato rilevato” ha detto un analista dell’aviazione Usa, O’Brien “questo potrebbe indicare un’esplosione a bordo”. Il velivolo si è spaccato in volo. Mosca non esclude la pista terroristica. Per la compagnia siberiana, a cui apparteneva l’aereo, solo “un fattore esterno” può aver provocato il disastro. “Un A-321 non può spaccarsi in aria per un malfunzionamento tecnico”.

Intanto è arrivato il “No” ai viaggi nella penisola del Sinai dall’ambasciata Usa al Cairo che ha chiesto al proprio personale di non recarsi nella zona fino alla fine dell’inchiesta sull’aereo russo precipitato sabato con 224 persone a bordo.

Tags: , , , , ,