Addio alla “Sicilia bedda”…

redazione 20 marzo 2013

La regione Sicilia, almeno per come la conoscevamo fino ad oggi… la potremo trovare solo nei vecchi libri di geografia! Spariscono infatti le sue province, con l’approvazione – da parte dell’Assemblea regionale – del maxi-emendamento che sospende le elezioni previste a fine maggio. Appoggiata dalla maggioranza PD-UDC-lista Crocetta e con la benedizione pure dei “grillini” la Sicilia si avvia ad una radicale trasformazione.

QUI SI FA LA STORIA! – Il presidente Crocetta dichiara con toni entusiastici: “E’ una riforma storica, la prima tappa di una rivoluzione”. Oggi è atteso il voto finale che, comunque, appare piuttosto scontato. Al posto delle province dovrebbero nascere dei consorzi di comuni.

 

Tags: , ,