Accordi di Schengen sospesi. Eurostar soccorre passeggeri a Calais. È emergenza immigrati

redazione 2 settembre 2015

brennero Accordi di Schengen sospesi. Eurostar soccorre passeggeri a Calais. È emergenza immigrati

L’Italia sospende temporaneamente gli accordi di Schengen su richiesta della Germania, al confine del Brennero. Un precedente analogo è avvenuto in occasione del G7. Lo ha reso noto la stessa Provincia di Bolzano che accoglierà per qualche giorno – “come misura temporanea per permettere alla Baviera di riorganizzarsi e fronteggiare l’emergenza contingente” – un numero di profughi stimati tra i 300 e i 400.  Intanto Eurostar, la società che gestisce l’Eurotunnel sotto il Canale della Manica fra la Francia e il Regno Unito, ha dovuto mandare questa mattina un treno da Londra a Calais per soccorrere centinaia di passeggeri bloccati nella stazione. La decisione di Eurostar si è resa necessaria dopo una vera e propria notte di passione che ha visto almeno sei corse interrotte a causa dello sfondamento delle barriere di recinzione da parte dei migranti irregolari che da mesi stazionano nella cittadina transalpina in attesa di arrivare in Gran Bretagna. La società ha così dovuto bloccare i treni, dopo diverse segnalazioni degli stessi passeggeri che avevano visto alcune persone aggrappate sui tetti dei treni e che circolavano attorno ai binari.

Tags: , ,